Il nostro BLOG

CIRCOLO CULTURALE VENTOTENE

L’isola di Ventotene, anche per le sue ridotte dimensioni, non si è sottratta a tale sorte e, da sempre luogo ideale di segregazione, fu individuata, durante il periodo fascista, come colonia di confino politico.

Read More »

La cartolina ritrovata

Cartolina: Qualche giorno fa cercavo una cartolina che fungesse da segnalibro, l’uso che faccio delle cartoline è soprattutto quello; le cartoline sono un oggetto ormai desueto, ma io ne ho parecchie, che conservo gelosamente.

Sono cartoline che gli amici o i parenti mi hanno inviato negli anni e che mi piace usare più volte; altre sono cartoline pubblicitarie che trovo in giro ed a volte ci sono pubblicizzati prodotti che non esistono più o sono stati completamente sostituiti da altri.

Read More »

Mafia e le sue origini

La mafia nasce come espressione dell’ “onorata società”, cioè dal’associazione degli “uomini d’onore”, nobili, proprietari terrieri, grandi borghesi, che avevano come scopo quello di difendere lo status quo, aiutarsi negli affari, combattere chi si opponeva al loro potere anche con la violenza.

Read More »

MISS PEREGRIN LA CASA DEI RAGAZZI SPECIALI

Ragazzi speciali

Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d’altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora? Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l’oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all’orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni.

Read More »

UNA STELLA PER AMICA, LA VIA LATTEA

UNA STELLA

“Siamo tutti in una fogna, ma alcuni di noi guardano le stelle.” (O. Wilde)

Gli egizi ed i babilonesi, dall’attenta osservazione del firmamento, ricavarono calendari abbastanza precisi, le osservazioni compiute poi da Copernico e Galileo costituirono i primi passi verso la scienza moderna.

Dal mese di aprile in poi, inizia il vero e proprio passaggio dal cielo invernale a quello estivo, un perfetto cambio armadi quello della volta celeste, una rivoluzione silenziosa.

Il cacciatore Orione con le sue splendide Belteguese e Rigel, i Gemelli con Castore e Polluce, fanno spazio a Sirio nella costellazione del Cane Maggiore e a Vega in quella della Lira.

Silenziosamente nel corso delle notti, in punta di piedi, le costellazioni invernali si mettono in disparte per far risplendere il Cancro ed il Leone con il brillante Regolo, la Bilancia e lo Scorpione con la gigante rossa Antares.

Il periodo è favorevole all’osservazione dell’Orsa Maggiore, colei che, fedelmente, ci guida alla Polare. Già ad occhio nudo siamo in grado di rintracciare molte meraviglie; comete, eclissi, seguire la posizione mutevole del sole e della luna e scovare pianeti che appaiono lungo la fascia dello zodiaco e che a differenza delle stelle riflettono una luce ferma.

Read More »

IRONIA: FACOLTÀ A NUMERO CHIUSO!

Lettera di Ironia

“Sono stata appellata con una moltitudine di aggettivi; tagliente, graffiante, socratica, acuta, pungente.

Paragonata alla sorella di sangue dell’intelligenza, a tratti definita come l’inizio della libertà.

Mi disvelo a voi e mi presento: sono l’Ironia.

Sublime, sfaccettata, sottile. Per molti ma non per tutti. Colei che rende più leggera la tua vita se saprai prendermi sottobraccio, capace di alleggerirti i dubbi esistenziali e le difficoltà quotidiane, disincantata e distaccata se saprai utilizzarmi in maniera appropriata e nella giusta misura dimostrerò arguzia ed intelligenza.

Read More »