Il nostro BLOG

La ninnananna di Auschwitz

LA NINNANANNA DI AUSCHWITZ

La Ninnananna Auschwitz: In una mattina come tante del 1943, Helene Hannemann sta accompagnando i suoi figli a scuola, quando la polizia tedesca la intercetta e la costringe a tornare sui propri passi. Prende corpo così la sua paura più oscura: gli agenti delle ss intendono infatti prelevare i suoi cinque bambini e suo marito, di etnia rom. Anche se è tedesca, Helene si rifiuta di essere separata dalla famiglia e decide di affrontare insieme ai suoi cari un destino che non avrebbe potuto immaginare nemmeno negli incubi più spaventosi. Dopo una terribile marcia attraverso il continente, Helene e la sua famiglia arrivano ad Auschwitz e si ritrovano a essere diretti testimoni degli orrori nel campo di concentramento nazista. Suo marito Johann viene portato via, lei e i figli invece vengono assegnati alla sezione del campo destinata ai rom. Helene, in quanto tedesca e infermiera, ha però un trattamento privilegiato e lo spietato dottor Mengele le propone di gestire un asilo per i piccoli prigionieri. Fisicamente ed emotivamente provata, Helene diventerà per loro un rifugio: con la sua vita darà una straordinaria prova di gentilezza e altruismo in grado di illuminare il momento più buio della storia dell’umanità.

Read More »
tris-di-brividi-e-misteri

Tris di Brividi e misteri

Tre racconti pieni di misteri, magici, unici, commoventi, specialmente il primo “Era per tutti la straniera”, ambientato in Calabria ,una terra affascinante, misteriosa, ricca di monumenti storici, ma soggiogata ad una mentalità umana molto ristretta, piena di pregiudizi nei confronti delle donne , in particolare quelle emancipate che lavorano, non sono sposate, vivono da sole e non hanno figli.

Read More »
HEIDI

HEIDI IL LIBRO

Heidi è rimasta orfana in tenera età e sua zia Deith si è presa cura di lei fino all’età di 6 anni. Ma la zia trova lavoro a Francoforte e non può occuparsene della bambina : è quindi costretta ad affidarla all’unico suo parente ancora in vita, il nonno da tutti conosciuto come :” il vecchio delle alpe” uomo burbero e misantropo, che vive una casetta di montagna isolato o da tutti. Il vecchio prende in casa la bambina di malavoglia, ma la simpatia e l’innocenza di Heidi hanno subito la meglio della sua ruvida scorza di un uomo burbero. Molto velocemente Haide ,smessi gli abiti da cittadina quelle era stata fino a quel giorno, si abitua alla vita della montagna con la sua natura incontaminata , ogni giorno alla scoperta delle cose meravigliose che la montagna offre . Incontra Peter , un pastorello che si occupa delle pecore del nonno , che diventerà subito il suo più grande amico. Immediatamente il nonno si rende conto quindi che Heidi , che inizialmente lui aveva reputato quasi un peso ed un inutile distrazione dal suo isolamento , diventa un supporto indispensabile per la sua vita solitaria ad un valido aiuto anche per le incombenze di tutti i giorni. Heidi infatti si occuperà dei lavori domestici , della cura delle pecore della preparazione del formaggio di capra, che il nonno andrà a vendere al villaggio sottostante.La zia Deith è comunque convinta che non sia giusto che la piccolo a viva a lungo con il vecchio misantropo isolata su in montagna . Ritorna quindi da Francoforte dopo aver trovato per Heidi l’occasione di vivere a casa di una famiglia dove abita Clara, una ragazza di 10 anni costretta su una sedia a rotelle da una malattia. Heidi sarebbe dovuta diventare quindi una sorta di ” dama” di compagnia a Clara. Heidi è costretta quindi a abbandonare il nonno e i suoi amati pascoli e si ritrova catapultata nella frenetica Francoforte.Al suo arrivo nella sua nuova casa , la bambina prova subito un istintiva e ricambiata simpatia per Clara , ma stenta ad inserirsi nei ritmi di vita della sua famiglia , osteggiata anche dalla signora Rottenmeier, l’arcigna governante della casa ed istitutrice di Clara. Fortunatamente la nonna di Clara , che ogni tanto va a trovare la nipote riesce a comprendere Heidi e il suo carattere solare, lo è di conforto e l’aiuta a sopportare meglio la lontananza dal suo amato mondo di montagna. Heidi , dopo molte difficoltà , riesce a convincere la nonna ed il padre di Clara a portare la ragazzina in montagna per una breve vacanza , durante la quale l’amica, rinvigorita dall’aria salubre e dal cibo sano,riuscirà anche ad abbandonare la sedia a rotelle e a camminare. Haidi ritornerà definitivamente a vivere a casa del nonno senza però dimenticare Clara , la sua grande amica di Francoforte.

Read More »
la caccia alle streghe

LE STREGHE DI SALEM.

La comunità di Salem Village era stata fondata nel 1626 da Roger Conant, come luogo ideale per ospitare una stazione di pesca e un emporio commerciale sulla costa atlantica del Massachusetts, nella contea dell’Essex.

Da centro di scambi commerciali, Salem si era trasformata dopo il 1630, in coincidenza con l’ondata di immigrazione dei pellegrini puritani da un’Europa lacerata dalle guerre di religione, in un vero e proprio paese retto da un consiglio municipale che, nel giro di un decennio, aveva concesso terre verso l’interno per diverse miglia a favore della nuova popolazione in costante aumento, tanto che a Salem Village si era affiancata una Salem Town, mostrando una perfetta coesione tra potere religioso e potere mercantile.

Una delle più terribile e apparentemente inspiegabile, caccia alle streghe ebbe inizio sul finire del 1691. Alcune giovanette erano solite riunirsi, per gioco, cercando di indovinare il loro futuro, chi avrebbero sposato, che mestiere avrebbero fatto i loro mariti e altre simili immaginazioni. Una di esse ideò una specie di rudimentale sfera di cristallo: un bianco d’uovo sospeso in un bicchiere pieno d’acqua. Si chiamava Sarah Cole e disse al processo di aver intravisto galleggiare “uno spettro in sembianza di bara”.

Read More »
Le nuove Italiane

Le nuove italiane Dieci donne si raccontano

Dieci donne si raccontano, parlano del loro paese, del loro arrivo in Italia, quello che hanno lasciato e ciò che hanno trovato. E ci raccontano anche com’è cambiata l’italia nel nuovo millennio. in peggio, purtroppo, nei loro confronti e anche per gli italiani stessi.

Read More »
LE-STREGHE-BAMBINE-D

LE STREGHE BAMBINE DI SALEM

Inverno del 1692. Nella comunità puritana di Salem, nel New England, Betty, 9 anni e Abigail, 11, figlia e nipote del reverendo Parris, vengono improvvisamente colte da violente crisi isteriche, quasi fossero perseguitate da oscure forze maligne: danno in escandescenze, pronunciano frasi sconnesse, cadono preda di tremende convulsioni. Ben presto alle due bambine se ne aggiungono altre, preda degli stessi spaventosi sintomi. E nel villaggio si scatena il panico. Tre donne vengono accusate di essere in combutta con il Maligno, tre persone scomode per la bigotta comunità di Salem: Tituba, la schiava indiana del reverendo, e due donne “facili”, che vivono ai margini della società

Read More »
I PRINCIPI DI LIDERSCHIP

I Principi della Leadership

Perché un altro libro sulla leadership? Dopotutto, ci sono centinaia di libri scritti sulla leadership ogni anno, che si aggiungono alle migliaia di titoli già disponibili sugli scaffali delle librerie e su siti on-line. In grande o in piccolo, nella vita chiunque si trova a svolgere un ruolo di leader, in differenti organizzazioni e con obiettivi differenti: le organizzazioni del settore del lavoro (aziende, enti pubblici, enti privati), del settore non-profit (enti di beneficenza e di assistenza), dei settori sportivi, culturali, religiosi e politici. Che lo si voglia o no, la leadership, anche se in contesti che possono essere diversi, è un concetto che coinvolge tutti. Nonostante i recenti cambiamenti che stanno modificando il contesto in cui oggi viviamo (le organizzazioni sono diventate più democratiche e collegate in rete, le persone sono più istruite ed informate, il pianeta è diventato sempre più globalizzato ed interconnesso, sia fisicamente che virtualmente), alla fine, nei suoi principi, la leadership non è cambiata nel corso degli anni. Questo libro esplora la natura e la sfida della leadership in un’ampia varietà di contesti e per un’ampia gamma di scopi. Inoltre, presenta e mette insieme le teorie, i modelli e gli stili della leadership, che ti permetteranno di comprendere la necessità di adattare costantemente il tuo stile di leader per abbinare ed anticipare le mutevoli situazioni che ti si presenteranno. Il libro definisce anche la differenza tra la leadership e il management, facendo capire perché entrambi sono necessari ed importanti; spiega l’importanza della “followership” e il ruolo decisivo dei seguaci o collaboratori. Espone, inoltre, le nuove tendenze e i collegamenti tra lo sviluppo di una leadership efficace e l’Intelligenza Emotiva del leader; identifica la leadership necessaria nella nuova era della Quarta Rivoluzione Industriale (Leadership 4.0); mette in guarda dai numerosi miti e pregiudizi sulla leadership e offre dei consigli ai leader per evitare di commettere degli errori fondamentali. Alla fine del libro, il lettore avrà compreso il concetto di leadership, e allo stesso tempo la sua elusività, e avrà una serie di strumenti da applicare per poterla sviluppare in modo efficace e diventare un leader migliore.

Read More »
Le notti di Salem

Le notti di Salem

Ben Mears, scrittore di successo, torna nella cittadina di provincia in cui è cresciuto. Nei suoi occhi un’immagine che ancora lo perseguita: un cadavere scoperto quand’era bambino in una casa abbandonata. Sono passati anni, ma l’orrore sembra quasi più terribile oggi di allora. Nella stessa casa accadono cose strane in particolare da quando due uomini misteriosi sono andati a vivere tra le sue mura.

Read More »
Trilogia della nebbia

La trilogia della nebbia

Una misteriosa casa sulla costa atlantica e tre ragazzi alla scoperta di antichi segreti, legati a innominabili patti siglati con il misterioso Principe della Nebbia.

Nella Calcutta del 1916 un treno in fiamme squarcia la notte mentre i gemelli Ben e Sheere vengono miracolosamente salvati. Sedici anni dopo, le braci di quell’incendio ricominciano ad ardere per i due adolescenti, segnando il loro destino.

In un faro sulla costa normanna Irene e Ismael si addentrano nel mistero di un fabbricante di giocattoli, un enigma che li unirà per sempre trascinandoli in un mondo labirintico di luci e ombre.

I primi tre romanzi dell’autore de L’ombra del vento riuniti in un unico volume secondo le sue intenzioni.

Read More »